Stayin’Alive

SERVICE DISTRETTUALE
Divulgativo.

TEMATICA
Scolarizzazione della comunità inerente al riconoscimento di un infarto e alle manovre di rianimazione cardiopolmonare.

INTRODUZIONE
Da quando gli antibiotici ed i vaccini sono stati inventati e le malattie infettive sono diventate miracolosamente curabili, le patologie cardiovascolari sono la principale causa di morte nel mondo. Le malattie cardiovascolari rappresentano ancora la principale causa di morte nel nostro paese, essendo responsabili del 44% di tutti i decessi. In particolare, la cardiopatia ischemica è la prima causa di morte in Italia, rendendo conto del 28% di tutte le morti, mentre gli accidenti cerebrovascolari sono al terzo posto con il 13%, dopo i tumori. È di fondamentale importanza istruire il personale “laico” a riconoscere i sintomi di un infarto, ad intervenire con la RCP e ad utilizzare il DAE.

OBIETTIVO
La promozione di questo Service non è finalizzata alla raccolta fondi, ma è volto ad istruire la comunità a riconoscere i sintomi di un infarto e ad intervenire con la RCP (Rianimazione Cardiopolmonare) e ad utilizzare il DAE (Defibrillatore Semiautomatico).

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO
I Club avranno modo di svolgere il Service in assoluta libertà, progettando attività divulgative o di raccolta fondi a favore della produzione di materiale informativo e tabelle riassuntive da applicare nei siti di maggior interesse della propria zona o città. Si consiglia, altresì, che venga realizzata almeno un’attività per Zona di formazione del personale laico; a tal proposito, dal Distretto Rotaract 2090 verrà promossa una collaborazione tra le zone e la CRI (Croce Rossa Italiana) per svolgere l’attività nelle piazze o in luoghi al chiuso.

COMMISSARIO SERVICE
Federico Cutrone, RTC Campobasso

REFERENTI DI ZONA
Abruzzo/Marche: Nicola Laurora, RTC Pescara Ovest
Molise: Federico Cutrone, RTC Campobasso
Umbria: Costanza Vittoria Fiorini, RTC Perugia Est

Distretto Rotaract 2090